Pubblicità e web mobile

Mobility
0 0 Non ci sono commenti

Vodafone con Yahoo e Google farà da sola

E’ la nuova frontiera. Si moltiplicano gli accordi tra operatori e motori di ricerca di ricerca su web per la diffusione della pubblicità su smartphone che accedono al web. L’orizzonte temporale di partenza è il prossimo anno.
Il più recente riguarda Yahoo e Vodafone e coinvolge per ora il Regno Unito. Yahoo diventa con diversi servizi e formati il gestore esclusivo della pubblicità sul cellulare. La pubblicità è opzionale e l’utente dovrà accettare di riceverla, ma se la accetterà godrà di vantaggi e sconti riservati sul portale Vodafone Live.
Anche Google non sta a guardare e lancerà in Europa i suoi collegamenti sponsorizzati (solo testo) all’interno dei risultati delle ricerche effettuate con dispositivi mobili.
Arrivano intanto i primi studi sull’efficacia dei messaggi pubblicitari recapitati sui terminali mobili. Il tempo medio di permanenza su una pagina web di un utente mobile è di 19 secondi contro 48 secondi con gli altri dispositivi. Se ci aggiungiamo ora anche la complicazione della pubblicità ?

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore