Mobilità e sicurezza in chiave Nokia

Mobility
0 0 Non ci sono commenti

La nuova suite Intellisync 8.0 di Nokia cura la sicurezza in mobilità. Non
solo Symbian ma anche Windows Mobile

Non esiste mobilità aziendale senza sicurezza. All’interno delle soluzioni di Nokia per il mondo aziendale, insieme ai terminali della rinnovata serie E (E61- 65 ed E90) e alla suite Intellisync, che sono stati oggetto di nuovi annunci in questi giorni, si accompagnano tecnologie in grado di garantire collegamenti protetti e affidabili.

La connessione sicura in remoto viene assicurata da Nokia con soluzioni di collegamento Vpn anche di tipo Ssl basate o su browser in ambiente Microsoft oppure con un client specifico per terminali dotati di questo sistema operativo Symbian. Ma, come spiega Valerio Gavazzi, responsabile della divisione di Nokia dedicata alle soluzioni Enterprise, la sicurezza sui terminali si estende anche a partnership specifiche in grado di ?fare sicurezza end to end?. Due citazioni riguardano Pointsec e F-Secure. Pointsec è entrata da poco nell’orbita di Checkpoint, tradizionale partner di Nokia per la sicurezza perimetrale, e offre anche in Italia una soluzione di encryption dei dati sia su pc che su terminali mobili.
F-Secure da sempre si occupa di protezione antivirus per terminali in ambito Symbian F-Secure Mobile Anti-Virus e Mobile Security supportano un’ampia gamma di smartphone, compresi i più recenti dispositivi basati su Symbian 9 e Symbian 60 versione 3. La nuova versione della soluzione Mobile Security di F-Secure promette ulteriori miglioramenti dell’architettura applicativa, novità che anticipano il supporto da parte di F-Secure di tutte le piattaforme Oma per la gestione dei dispositivi cellulari, previsto per il secondo trimestre 2007.

Per la condivisione dei dati e la gestione delle email Nokia integra in Intellisync, la sua suite di offerta mobile, anche numerose funzionalità di sicurezza tramite Intellisync Device Management che consente anche operazioni di blocco del terminale mobile e di gestione dei dati in esso contenuti.
Nokia ha annunciato in questi giorni la versione 8.0 di Intellisync, che nella parte di gestione delle email in modalità push comprende ora anche la possibilità di cifrare i messaggi. Tutto il traffico del cellulare o dello smartphone è criptato. Con la nuova versione Nokia apre anche diverse opzioni di piattaforma per Intellisync: S60 o Uiq per Symbian, Palm Os, Windows Mobile, Pocket Pc.
Il nuovo Intellisync si rivolge da un lato agli operatori e ai service provider e dall’altro alle aziende, in integrazione con i nuovi cellulari della serie E. La Intellisync Mobile Suite 8.0 nasce con l’endorsment di Telecom Italia, mentre anche terze parti come Lotus Ibm e Novell ne sottolineano la capacità di interrogazione con il loro middleware e le applicazioni di lavoro collaborativo.
La parte entry level della soluzione integra l’email wireless. Il client standard aggiunge la parte di sicurezza e di gestione dei folder locali. Il client di tipo professional aggiunge a queste funzionalità anche la sincronizzazione con con i sistemi Pim personali e un piena gestione dei file attached.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore