Lenovo inaugura un nuovo form factor nel comparto pc

Mobility
0 0 Non ci sono commenti

Con ThinkCentre A61e la società prova a rivitalizzare il mondo dei desktop
proponendo un nuovo design di tipo ultracompatto.

Più silenzioso, più sottile, più economico e, a detta di Lenovo, più cinese: l’ultimo modello lanciato dalla società che attinge a concetti di sviluppo ingegneristico e di design, che si ispirano al mercato pc del Sol Levante.

ThinkCentre A61e si caratterizza come un desktop ultrasmall equipaggiato con un processore Amd Athlon 62 X2 dual core o con un processore Amd Sempron single core, che parte con un prezzo base di 399 dollari. Rispetto ai modelli precedenti, i consumi di energia sarebbero stati razionalizzati all’insegna dell’efficienza; come esempio viene portata un’azienda che con 50 dipendenti riuscirebbe a risparmiare sui consumi una quota pari a mille dollari all’anno.

Oltre a una minima rumorosità, ThinkCentre A61e cerca di giocarsi un ruolo puntando su una combinazione vincente: dimensioni ridotte a costi contenuti. Al momento la soluzione non offre connettività wireless ma Lenovo ha preannunciato che quando questa sarà aggiunta al sistema non porterà a variazioni di prezzo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore