L’E51 di Nokia tenta gli utenti business

Mobility
0 0 Non ci sono commenti

Dual mode, Gsm e Wifi, e integrazione con gli apparati di Cisco e Alcatel

Nokia ha arricchito la serie E di cellulari business con un terminale dual mode, Gsm e WiFi, che potrà essere usato per l’utilizzo di servizi convergenti, abbinando la voce tradizionale su Gsm alla voce su Ip. Il nuovo E51, atteso per la fine dell’anno, dovrà da un lato convincere gli utenti aziendali ad avvalersi della possibilità di risparmio offerte dalle conversazioni su Ip e dall’altro convincere operatori a realizzare piani di collegamento dati di tipo flat più accessibili.
Nokia ha analizzato il mercato aziendale scoprendo che almeno il 44% delle aziende ancora non ha stabilito piani per l’utilizzo dei terminali in mobilità da parte dei loro dipendenti.

I miglioramenti apportati dall’E51 riguardano in particolar modo l’installazione e l’uso del client di email e la navigazione tra le diverse funzioni. L’E51 adotta il sistema operativo S60 di Nokia, ma non dimentica di fornire anche una radio Fm e una camera da 2 Mpixel.
Il modello E51 sembra nato per rimpiazzare lo smartphone E70, che non ha goduto di particolare successo nonostante la tastiera ripiegabile completa che abbracciava lo schermo. Il collegamento con le apparecchiature fisse aziendali di Cisco e Alcatel avviene tramite l’utilizzo di Intellisync Call Collect, che riporta sul cellulare le tradizionali funzionalità di inoltro ed estensione della chiamate alle directory aziendali. Il terminale sarà adottato da Bt per il servizio Fusion rivolto alle aziende che utilizza una rete WiFi per il suo uso all’interno di una rete fissa aziendale basta su Ip.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore