Le tre convergenze di Thomson

Mobility
0 0 Non ci sono commenti

Smartvision per la Mobile Tv. Dopo Tim?

La francese Thomson ha tre tipi di soluzioni di convergenza fisso mobile già operative sul mercato europeo presso diversi provider: Uma, Voip di tipo wireless e mobile Ip Centrex. Ma per quanto riguarda il mercato italiano la referenza sempre citata è uno dei primi servizi commerciali di Mobile Tv secondo lo standard Dvb-H realizzato per Tim. In tema di IpTv Thomson dichiara di aver realizzato diverse tra le più vaste implementazioni europee: in Spagna con Telefonica e nel mondo con France Telecom attraverso la piattaforma di servizio chiamata Smartvision. Una delle caratteristiche più innovative di Smartvision è la possibilità di realizzare diversi servizi di Mobile Tv interattiva secondo il modello di business ritenuto più adatto dagli operatori: bouquet televisivi free to air, pay per view e pay per time.
Anzi in Thomson dichiarano che Smartvision è l’unica piattaforma di servizio in grado di fornire ai carrier anche la possibilità di gestire servizi di Mobile Tv. Come ha anticipato a Network News Fabien Maisl, direttore del business development di Thomson, il prossimo operatore a servirsi di Smartvion per il triple play sarà la vicina Telekom Slovenije. I clienti consumer di Telekom Slovenije disporranno di un bouquet di oltre cento canali televisivo con la possibilità di registrazioni personali e di comprare video on demand attraverso una guida elettronica ai programmi (Epg) personalizzata. Utilizzando l’interfaccia sullo schermo televisivo l’utente finale può comprre nuove opzioni di servizio e gestire le prefenze

Thomson collabora anche con Italtel nell’ambito del consorzio Celtic (Cooperation for a European Leadership in Telecommunications). Maisl ha sottolineato che Thomson detiene una quota di mercato per la Tv mobile che si aggira attorno al 70 %. Secondo gli analisti di Mrg poi la piattaforma di servizi video Smartvision serve il più grande numero di abbonati europei al Video on demand su Ip. Tradotto in numeri si tratta di un milione di abbonati che guardano la Tv fissa o mobile attraverso Smartvision.
Basato su standard aperti Smartvision gestisce il provisioning dei servizi video su ogni tipo di dispositivo (terminale mobile, Pc, set top box), in definizione standard o in alta definizione, e con ogni tipo di rete fissa ( cavo, fibra ottica, Dsl) o mobile (3G e Hsdpa, Dvb-H).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore