La sfida di Alcatel parte dall’Fp2

Mobility
0 0 Non ci sono commenti

Alcatel Lucent aggiorna la gamma di router e rende così più esplicita la sfida a Cisco e a Jupiter Network

La famiglia di Service Router 7750 e di Ethernet Service Switch 7450 è stata revisionata da Alcatel Lucent per consentire prestazioni terabit a supporto delle tecnologie di nuova generazione: TvIp, WebTv, virtual privat network ma anche dei servizi mobili 3G e 4G.

Le soluzioni ora montano chip settati per la gestione del traffico e network processing di tipo Fp2, con un incremento deduplicato nella velocità delle performance a 100 Gbps rispetto ai dispositivi Fp1. La realizzazione dei device Fp2 ha richiesto tre anni di lavoro ma, secondo il portavoce aziendale, ne è valsa la pena perché consentirà ad Alcatel di tenere testa per un anno o due ai competitor Cisco e Juniper Network. Nella top list del mercato degli switch e dei router la società di ricerca Dell’Oro Group ha posizionato Alcatel al secondo posto, dopo Cisco, precisando che i due vendor insieme detengono il 75% del comparto mondiale, per un valore nel 2007 pari a 4,6 miliardi di dollari.

Rispetto alle soluzioni equivalenti Cisco, Alcatel tiene a precisare che sia Service Router 7750 che Ethernet Service Switch 7450 sono prodotti di classe differente che includono moduli avanzati Isa (Integrated Service Adapters) che ne fanno qualcosa di più di una piattaforma di deep-packet inspection (Dpi) a 10Gbps. Aggiungendo tecnologia intelligente, le due famiglie includono sistemi che assolvono compiti specifici come le application assurance o le virtual network IpSec offrendo in un singolo rack supporto 50Gbps in modalità full-duplex, Input/Output Module3-Xp, 20 porte Gigabit Ethernet, Sfp-Fiber, 20 porte 10/100/1000 Ethernet in rame, 2 porte 10 Gigabit Ethernet, Xfp e 4 porte 10 Gigabit Ethernet, Xfp.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore