In Croazia il Wimax mobile

Mobility
0 0 Non ci sono commenti

Collaborazione tra Alcatel e Wimax Telecom

Mentre nel nostro paese sono terminate le aste per l’assegnazione delle frequenze per il Wimax con una partecipazione sostanzialmente di piccoli provider ansiosi di assicurarsi una copertura regionale , quasi ai nostri confini in Croazia sta per partire la prima rete per il Wimax in mobilità secondo lo standard 802.16e – 2005.

L’operatore Wimax Telecom adotterà soluzioni Wimax su sistemi Alcatel-Lucent nella gamma dei 3,5 Ghz per coprire tra l’altro l’area di Split. Per Alcatel-Lucent , che dall’inizio dello scorso anno ha firmato 22 contratti con operatori per il Wimax, si tratta della fornitura di una soluzione end to end che comprende 400 base station, Cpe e un centro operativo e di controllo (Omc).

Con la fornitura Wimax di Alcatel – Lucent, Wimax Telecom giocherà la carta di un’offerta triple play che sarà operativa in Croazia entro la fine del 2008. Il progetto si è sviluppato sulla base di una rete Wimax inizialmente partita nel 2005. Oltre che per la Croazia, Wimax Telecom dispone di licenze nello spettro a 3,5 Ghz in Slovacchia, Germania, Austria e Svizzera.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore