Ibm punta sulla virtualizzazione dei blade

Mobility
0 0 Non ci sono commenti

Big Blue preinstalla l’hypervisor VmWare per alcuni server a lame

Nel secondo trimestre dell’anno Ibm renderà disponibile un altro server blade che integra l’hypervisor VmWare, per consentire ai clienti di virtualizzare i propri ambienti in maniera rapide e semplice. Sull’onda del successo registrato con il precedente modello preannunciato lo scorso settembre, il System x3850 M2 con hypervisor VmWare Esx 3i incorporato anche il nuovo Hs21 Xm sarà fornito già pronto per la virtualizzazione, grazie a un flash drive da 4Gb interno di classe enterprise, preinstallato con VMware Esx 3i.

Basato sulla quarta generazione della tecnologia (di chipset) X-Architecture, eX4, questo server scalabile di fascia alta offre 4 Gb di memoria, cioè quattro volte la quantità in un singolo chassis rispetto ai suoi predecessori, consentendo di gestire maggiori carichi di lavoro in un contesto di virtualizzazione.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore