Anche Aruba pronta per l’802.11n

Mobility
0 0 Non ci sono commenti

Le specifiche N ancora in Draft 2.0 attirano i vendor , ma non gli utenti

Anche se i clienti non sembrano affollarsi entusiasti ad acquistare le soluzioni per Wlan di tipo N i vendor stanno completando la loro offerta . Dopo Trapeze e Cisco, anche Aruba non vuole restare indietro e sta preprando per novembre una serie di access point di tipo N Draf 2.0.
Il piano di progetto prevede che gli access point siano in grado di operare anche su reti di tipo mesh indoor e outdoor. Gli analisti commentano positivamnte questi annunci da parte di aziende impegnate sul fronte della produzione professionale ricordando che prima o poi anche l’utenza aziendale dovrà approdare allo standard 802.11n.
Le specifiche prestazionali sono le solite per questo tipo di prodotti: 300 Mbps di throughput massimo e doppia radio nelle bande da 2,4 e 5 Ghz.

Gli esperti consigliano gli utenti di aspettare ad adottare le nuove tecnologie wireless fino a quando il prossimo anno non sarà reso ufficiale lo standard definitivo. La stessa Aruba, che secondo il Dall’Oro Group occupa il secondo posto tra i fornitori mondiali, vede ancora un’orizzonte di adozione piuttosto lungo e indica nella velocità dello switch di base e nella gestione dell’alimentazione le problematiche più importanti da risolvere per avere efficienza in reti estese.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore