A Barcellona va in scena il Mobile World Congress

Mobility
0 0 Non ci sono commenti

Da oggi fino al 14 febbraio riflettori puntati sul Festival della telefonia mobile. Smartphone, Gps e lettori Mp3, i Google-phone con Android saranno sul palcoscenico: aspettando Windows Mobile 6.1 e l’iPhone in Italia

A Barcellona oggi inizia il Mobile World Congress, il Festival della telefonia mobile e degli smartphone di ultima generazione. Per noi italiani potrebbe
essere l’occasione per conoscere la data del lancio nel Belpaese dell’iPhone presso Tim. Ma Google Android sarà protagonista nell’enorme stand di Google che fa pensare a un’ingresso in grande stile della BigG nel mercato telefonia. Htc e Arm saranno i primi a presentare i prototipi con la piattaforma open source Google Android.
Sul fronte sistemi operativi, Microsoft potrebbe anche togliere i veli all’atteso Windows Mobile 6.1, attesa entro la prima metà dell’anno.
Nokia potrebbe invece svelare le novità della serie E e N, forse anche l’N96, e forse un’interfaccia tattile della nuova era Touchscreen.
A tutto touch dovrebbero essere anche le novità di Sony Ericsson, Samsung e Lg Electronics.
Hewlett Packard potrebbe invece portare nella cornice di Barcellona due nuove linee di smartphone, Silver e Oak con Windows Mobile.
E Motorola potrebbe tentare il rilancio con il jolly dei nuovi Zine, Z12, dopo aver presentato le new entry musicali, Rokr 8, al Ces di Las Vegas.
Smartphone e telefonini equipaggiati con Gps o mp3 player faranno la parte del leone: Garmin presenterà Nuvifone, il primo Gps cellulare del gruppo.
Altri temi caldi del Mobile World Congress di Barcellona saranno: WiMax mobile, TV mobile; contenuti video in alta definizione; la carica anti iPhone; i cellulari musicali e i dispositivi che sposano telefonia e Gps.

Leggi le altre news su Mobile World Congress nel Blog Eventi di NetMediaEurope

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore