3G : la Cina ha scelto tre tecnologie

Mobility
0 0 Non ci sono commenti

Oltre allo standard interno cinese, saranno sviluppati Wcdma et Cdma-2000

Hanno vinto tutti. Oltre al Td-Scdma , il formato 3G imposto dal governo,la Cina adotterà il Wcdma e il Cdma-2000 evoluzioni rispettivamente di Cdma e Gsm La scelta è avvenuta in corsa contro il tempo. La Cina dovrà ospitare i giochi olimpici del 2008 a Pechino e per questo deve essere pronta in tempo con reti cellulari ad alta velocità. Il passo che precede la concessione delle licenze è quello necessario della scelta delle tecnologie di trasmissione. La prima scelta è stata il Time Division Synchronous Code Division Multiple Access, in sigla Td-Scdma, uno standard interno nato per proteggersi dal’acquisto di tecnologia e diritti dal mondo occidentale ( Europe e Usa). Subito Ericsson, Motorola, Nokia , Siemens hanno investito in alleanze tecnologiche sullo standard Td-Scdma con i carrier locali interessati a un mercato che si valuta in 12 miliardi di dollari. Ma questa scelta si è rivelata di scarsa efficienza e di ancor più scarse prestazioni nella trasmissione dei dati.
Ecco quindi l’apertura imparziale ai due standard occidentali.
E ancora buone occasioni per i soliti costruttori di infrastrutture di tlc. L’ultimo successo è di Nokia Siemens Networks che insieme a China Mobile ha da poco completato i test per un sistema che supporta i tre servizi contemporaneamente.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore