VmWorld Europe 2008 show porta tante novità

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

In febbraio VmWare prevede il lancio di una serie di prodotti, concentrati sulla gestione del ciclo di vita delle macchine virtuali

VmWare esce dai confini statunitensi inaugurando il primo VmWorld Europe 2008 show, il tech-fest in cui è prevista anche una sessione dedicata al mercato Macintosh.

Tra le novità in passerella, sfilerà Dunes Lifecycle Management, un prodotto ereditato a seguito dell’acquisizione effettuata lo scorso settembre di Dunes Technology. Si tratta di una soluzione che consente il provisioning dei server virtualizzati dei data center e che permette ai responsabili It di gestirne il ciclo di vita in base alle richieste degli utenti, tramite portale dedicato. Tra i benefici per le aziende di qualsiasi dimensione si segnala anche l’assistenza lato compliance così come una riduzione dei tempi, un abbattimento dei costi e una semplificazione del management. Il secondo prodotto sotto I riflettori sarà Stage Manager, uno strumento che a livello di sistema automatizza il passaggio dalla preproduzione alla messa a regime, permettendo di velocizzare i cambiamenti infrastrutturali. Maggiori dettagli saranno rivelati durante l’evento europeo, ma chi ha potuto vedere la versione presentata durante il VMworld di San Francisco a settembre parla di una somiglianza con Lab Manager su Virtual Infrastructure 3. La soluzione, infatti, sfrutta alcune caratteristiche di Lab Manager come la metodologia che attraverso il differencing disk e il network fencing, consente a una molteplicità di istanze Vm di viaggiare utilizzando gli stessi indirizzi Ip e Mac. Per gli utenti della Mela le due novità in pista saranno Parallels Desktop e Microsoft Virtual Pc for Mac, ma per i dettagli bisognerà attendere la manifestazione del prossimo febbraio.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore