Utili in rialzo per Intel e Ibm

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Il quarto trimestre di Intel vede profitti in crescita del 51%. Ibm supera le aspettative

Intel archivia il quarto trimestre con ottimismo, nonostante l’incertezza economica. Il fatturato cresce del 6% a quota 10.7 miliardi di dollari.
Gli utili sono in rialzo del 51%, a 2,3 miliardi di dollari (38 centesimi per azione). Il 2007 è stato l’anno del ritorno di Intel: i ricavi sono cresciuti di un modesto 8% a 38.3 miliardi di dollari, ma i profitti dell’anno sono cresciuti a doppia cifra del 38% a 7 miliardi di dollari (e i guadagni per azione sono balzati del 37% a 1.18 dollari). Con l’introduzione dei chip a 45 nm, anche il 2008 sembra partito con il piede giusto per Intel.

Anche Ibm è in salute, anche grazie al dollaro debole: i risultati preliminari forniscono utili in crescita del 24% e il fatturato in rialzo del 10% a quota 28.9 miliardi di dollari, oltre le aspettative.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore