Telit , la comunicazione m2m è wireless

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Un nuovo modulo quad band e fatturato in crescita. Dismessa la divisione
telefoni

La comunicazione mobile tra oggetti, la cosiddetta comunicazione machine to machine (m2m) di tipo wireless, è una tecnologia ancora agli inizi nelle sue applicazioni al di fuori dell’ambito industriale e manifatturiero.
Ma molti analisti prevedono un forte sviluppo nei prossimi 15 anni anche per i servizi all’utenza privata e aziendale. Uno di questi servizi ancora agli inizi riguarda la mobilità delle auto. Ad esempio con un sistema di sensoristica, una black box , a bordo dei veicoli si possono realizzare forme di assicurazioni più economiche oppure sviluppare sistemi di analisi del traffico che poi trovano applicazione nei sistemi Gps di guida dell’automobilista verso la meta prestabilita al di fuori delle strade più intasate.

Le soluzioni wireless per le comunicazioni da macchina a macchina sono state oggetto di una serie di moduli Gsm e Gprs sviluppati da Telit per terminali Pos, sistemi di gestione delle flotte di autoveicoli e applicazioni Amr. Un nuovo modulo quad band di Telit sarà disponibile nel quarto trimestre di quest’anno.

Telit , in seguito alla vendita della sua divisione telefoni, si è focalizzata sulla progettazione e sulla distribuzioni di applicazione m2m di tipo wireless. La vendita della divisione telefoni verrà completata entro la fine di questo mese.
Nel commentare i risultati della società , Oozi Cats, Ceo di Telit Communications, ha dichiarato di prevedere di raggiungere una posizione di pareggio nel secondo semestre del 2007. Il fatturato nel primo semestre è stato i 23 milioni di euro.
Telit Communications controlla la divisione Telit Wireless Products, in via di disinvestimento, e Telit Wireless Solutions. Quest’ultima opera in un mercato in cui Siemens occupa un market share del 35% , seguita da Wavecom, che dopo l’acquisizione del business m2m di Sony Ericcson si aggiudica il 32%. Telit ha una quota di mercato del 5%, subito dopo Motorola (10%).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore