Un fondo di garanzia per le Pmi

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Destinatari dell’iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico sono le piccole e medie imprese dei settori Commercio, Artigianato, Agricoltura e Servizi-Terziario

Il suo obiettivo è favorire l’accesso alle fonti finanziarie attraverso la concessione di garanzie fidejussorie a fronte di linee di credito concesse da istituti bancari o società operanti nel settore parabancario (società di leasing, factoring e così via). Stiamo parlando del fondo stanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico per favorire l’accesso alle fonti finanziarie delle Pmi per un importo massimo di 40 milioni di euro

Destinatari del fondo sono piccole e medie imprese, Consorzi e società consortili, costituiti tra Pmi dei settori Commercio, Artigianato, Agricoltura, Servizi-Terziario
Le tipologie di investimento ammissibile a contributo sono:

La garanzia diretta: garanzia prestata dal Fondo direttamente a favore dei soggetti finanziatori
Controgaranzia: garanzia prestata dal fondo a favore dei Consorzi di garanzia (Confidi) e di altri fondi di garanzia
Cogaranzia: garanzia prestata dal Fondo direttamente a favore dei soggetti finanziatori e congiuntamente ai confidi, agli altri fondi di garanzia oppure al Fei.

Per ulteriori informazioni, visitate il sito Sportello Impresa

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore