Un check up per la Business Intelligence

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

L’attività di consulenza proposta dalla ?Business Intelligence Community? dei
partner Oracle per aiutare le aziende a identificare le soluzioni corrette

Un 2007 all’insegna della business intelligence per Oracle che con la propria Business Intelligence Community ha creato, un’iniziativa volta ad analizzare azienda per azienda lo stato delle implementazioni di business Intelligence. La comunità di Oracle è costituita da 30 business partner focalizzati su Bi, Data Warehousing e applicazioni analitiche.

Obiettivo di ?Bi Check Up? è quello di verificare l’efficacia dell’implementazione dei progetti di business intelligence e l’attinenza con le reali esigenze dell’utenza aziendale. Lo strumento offre alle aziende che si sottopongono all’analisi gli elementi per decidere se e in quale area intraprendere eventuali nuovi progetti, concentrando l’attenzione negli ambiti che massimizzano il rapporto costo/benefici. Si tratta di un’analisi che si antepone alle normali metodologie d’implementazione dei sistemi di business intelligence e dimostra l’impegno costante di Oracle e dei suoi partner nel contribuire al processo di valorizzazione del patrimonio informativo che ogni organizzazione gestisce.

BI Check Up si articola in tre fasi e coinvolge le figure direzionali dell’azienda. Nella fase di preparazione, si definiscono gli interlocutori da coinvolgere e quali interviste realizzare. In questo senso, il committente del progetto mette a disposizione del consulente della Community tutta la documentazione necessaria per preparare al meglio le interviste. Si passa, poi, alla fase di esecuzione vera e propria delle interviste per rilevarne i diversi punti di vista e raccogliere tutti gli elementi necessari a comprendere l’adeguatezza dei sistemi di Bi dell’organizzazione e le eventuali opportuntità d’intervento. Si giunge così alla fase di redazione del rapporto finale, che il consulente della Community prepara in sede separata. Il consulente verifica inoltre con il committente la migliore modalità per condividere i risultati dell’analisi con il resto dell’azienda.

?Le soluzioni di Business Intelligence sono guardate con sempre maggiore attenzione dal mercato, poiché le aziende riconoscono l’importanza di saper leggere correttamente le informazioni a disposizione per prendere decisioni di business corrette – ha dichiarato Evelina Peretti, direttore Alliance and Channels di Oracle Italia -. Ma le aziende cercano partner affidabili che le guidino nell’adozione di soluzioni realmente utili e facilmente utilizzabili a ogni livello dell’organizzazione.. Proprio con questo spirito Oracle e i partner della Community Business Intelligence intraprendono questa iniziativa di check up: essere sempre più consulenti prima che fornitori di tecnologia.?

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore