Un bando per le Pmi del Lazio

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Le piccole e medie imprese potranno richiedere un contributo fino a 1,8
milioni di euro per progetti di ricerca industriale e sviluppo precompetitivo.

Dal 10 al 14 settembre 2007 le piccole e medie imprese del Lazio potranno richiedere i contributi previsti dalla Regione a favore di iniziative inerenti la ricerca industriale e lo sviluppo precompetitivo.

I progetti, da avviare dopo la presentazione della domanda di agevolazione, potranno avere un importo compreso tra 250 mila euro e 1,8 milioni di euro. Sono previsti contributi a copertura degli interessi sostenuti per il finanziamento, pari al 50% del tasso di riferimento, e contributi a fondo perduto pari al 45% per la ricerca industriale e al 20% per lo sviluppo precompetitivo. Una maggiorazione del 5% è inoltre destinata alle imprese appartenenti a uno dei distretti o sistemi produttivi locali individuati dalla Regione Lazio.

oecon questo bando ?spiega Franesco De Angelis l’assessore alle piccole e medie imprese– la Regione intende alimentare il rilancio ormai avviato della competitività territoriale. Il futuro delle imprese infatti dipende dal livello con cui queste sapranno coniugare innovazione dei prodotti e sperimentazione di nuovi cicli produttivi. La Regione Lazio sta investendo molto in ricerca e innovazione, fattori chiave della competitività. I beneficiari del bando 2007 sono Pmi di industria, servizi, artigianato, consorzi e, per la prima volta in assoluto, anche le imprese operanti nella trasformazione e nella commercializzazione dei prodotti agricoli?.

Pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio, il bando, rimarrà aperto dal 10 al 14 settembre prossimi. Le imprese potranno prenotarsi on-line al sito di Mediocredito (www.mcc.it).

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore