Potenza sovvenziona le Pmi locali

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

La Camera di Commercio del capoluogo lucano concede contributi alle piccole e
medie imprese che desiderano incrementare le capacità tecniche e migliorare i
processi organizzativi

È on line sul sito della Camera di Commercio di Potenza il bando SEpri (Servizi Promozionali alle Imprese), che prevede contributi finalizzati all’innalzamento della capacità tecnica e al miglioramento dei processi organizzativi delle Piccole e Medie Imprese, nonché all’inserimento in azienda di giovani specialisti.

Possono accedere alle agevolazioni previste le aziende che dimostrino di essere in possesso di almeno una delle certificazioni e attestazioni riguardanti qualità, sicurezza, ambiente ed etica rilasciate dagli organismi accreditati. Tra i 30 programmi di innovazione finanziabili, 10 restano comunque riservati alle imprese che non siano in possesso dei requisiti previsti ma che intendano beneficiare del contributo proprio per il conseguimento delle certificazioni e attestazioni stesse.

Alle piccole e medie imprese ammesse a finanziamento è concesso un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili, per un importo che non potrà superare i 10.000 euro (al netto di IVA). Il contributo può raggiungere i 15.000 euro se il programma di innovazione preveda l’impiego da parte dell’azienda beneficiaria di un giovane specialista di età non superiore a 35 anni e residente nella provincia di Potenza, con contratto della durata pari ad almeno 8 mesi. Il contributo massimo può invece essere di 13.000 euro se il progetto è presentato da una da una Cooperativa, un Consorzio o da un’Associazione di produttori.

La scadenza della presentazione delle domande è fissata per il prossimo 14 settembre.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore