Novara, contributi a fondo perduto per le Pmi

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Disponibili 140mila euro per le piccole e medie imprese della provincia che intendano attivare finanziamenti per investimenti

La Camera di Commercio di Novara ha stanziato 140mila euro per l’erogazione di contributi a fondo perduto a favore delle piccole e medie imprese del territorio che intendano attivare, tramite le cooperative o i consorzi di garanzia Fidi, finanziamenti per l’acquisto di beni strumentali, attrezzature, ristrutturazione di immobili e realizzazione di progetti di sviluppo, innovazione o internazionalizzazione.

L’intervento, che ha lo scopo di migliorare le condizioni di accesso al credito delle imprese, è riferito ai finanziamenti concessi nel corso del 2008 dagli istituti di credito convenzionati con le cooperative o i consorzi di garanzia Fidi operanti in provincia di Novara e assistiti da garanzia degli stessi.

L’agevolazione consiste in un contributo, pari al 2,5% del valore del finanziamento con un massimo di 2.500 euro per impresa beneficiaria, che verrà erogato dalla Camera di Commercio attraverso le cooperative o i consorzi di garanzia Fidi.

“Lo stanziamento di un fondo di 140mila euro finalizzato a rendere meno gravoso l’accesso al credito per le imprese novaresi di piccola e media dimensione – ha commentato il presidente dell’Ente, Gianfredo Comazzi – si aggiunge ai 500mila euro già resi disponibili dalla Camera di Commercio per innovazioni, ammodernamenti e certificazioni: l’intento dell’Ente è proprio quello di premiare chi investe direttamente o con il ricorso al credito, nella convinzione che il volano dello sviluppo sia strettamente legato alla possibilità e alla volontà di rinnovamento delle imprese”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore