Modifiche alle procedure della Legge 488

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

In arrivo anche l’allungamento del termine per la stipula dei contratti di
finanziamento bancario.

Il Ministero dello Sviluppo economico ha emanato due nuove circolari per modificare le procedure della Legge 488 relativamente alla documentazione di spesa da parte delle imprese beneficiarie. Lo scopo delle nuove norme è quello di conciliare efficacia dei controlli e velocità nell’erogazione delle agevolazioni.

Con la circolare n. 64 del 2 agosto 2007 pubblicata sulla GU n. 187 del 13-8-2007, viene infatti apportata una serie di modifiche alle procedure alle circolari n. 980902 del 23 marzo 2006 (Industria, Commercio e Turismo) e n. 946068 del 7 aprile 2006 (Artigianato).

La circolare n. 65 del 2 agosto 2007 pubblicata sulla GU n. 188 del 14-8-2007fornisce, invece, una serie di chiarimenti ed ulteriori modifiche alle circolari n. 980814 del 7 marzo 2006 (Industria), n. 948772 del 27 aprile 2006 (Commercio e Turismo) e n. 9704 del 19 settembre 2006 (Artigianato).

Inoltre, con il DM del 2 agosto 2007 attualmente in corso di registrazione presso la Corte dei Conti, viene modificato l’art. 9 comma 2, del d.m. 1° febbraio 2006, inerente il decreto attuativo della riforma degli incentivi messa in atto con la Legge 80/2005.

La modifica introdotta concerne il termine per la stipula dei contratti di finanziamento bancario, che viene elevato da novanta a centocinquanta giorni dal ricevimento, da parte delle imprese beneficiarie, del decreto di concessione delle agevolazioni.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore