Microsoft in prima linea nell’evoluzione dell’It piemontese

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

La società di Bill Gates, Regione Piemonte, Politecnico di Torino e
Università degli Studi di Torino hanno siglato un’intesa per consolidare la
società della conoscenza e aiutare il decollo dell’informatica nelle aziende
piemontesi

Regione Piemonte, Microsoft Italia, Politecnico di Torino e Università degli Studi di Torino (Scuola di Amministrazione Aziendale) hanno avviato una partnership per l’innovazione. Obiettivi di questa iniziativa sono la crescita scientifica e delle competenze informatiche, volte a incrementare la competitività dell’industria ICT e delle piccole e medie aziende locali nel territorio regionale, e la creazione e la sperimentazione di nuove soluzioni di e-government.

Gli accordi si inseriscono all’interno del Protocollo d’intesa siglato lo scorso 7 maggio tra Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR), Dipartimento per l’Innovazione e le Tecnologie (DIT) e Microsoft Italia. Tale Protocollo intende facilitare al diffusione delle tecnologie e delle competenze informatiche in tre Regioni italiane ? tra le quali appunto il Piemonte ? a supporto dell’innovazione e della competitività delle imprese.
L’intesa tra le istituzioni piemontesi e Microsoft Italia prevede una serie di progetti che saranno avviati e sviluppati nei prossimi anni. Tra questi troviamo la costituzione di un Centro di innovazione tecnologica all’interno del Politecnico di Torino e alcune attività e collaborazioni per lo sviluppo di competenze manageriali in ambito tecnologico.

Cuore della partnership sarà proprio il Centro per l’Innovazione, struttura che supporterà le aziende locali nell’analisi e nella prototipazione di tecnologie, nella formazione e nel trasferimento di know-how sulle tecnologie ?embedded?, un filone importante, anche per i potenziali sviluppi futuri, in cui la Regione intende raggiungere una leadership a livello internazionale. Questo tipo di tecnologie consente la gestione e il controllo di dispositivi

Il Centro sarà strutturato sul modello dei ?Microsoft Innovation Center? (MIC), che la società di Bill Gates ha sviluppato in numerosi Paesi al mondo in collaborazione con le autorità locali e che ospiterà specialisti informatici per gli sviluppi tecnologici di base e la realizzazione di soluzioni avanzate insieme ad altri partner privati e pubblici. Sarà inoltre promotore sul territorio del trasferimento tecnologico, che avverrà attraverso formazione e iniziative di incontro e diffusione della conoscenza informatica.

La struttura sarà aperta a società private, istituzioni pubbliche e università. Tutte le aziende informatiche, a prescindere dal loro modello di business e di sviluppo (commerciale o open source), potranno collaborare con il Centro per l’Innovazione.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore