Logistica sostenibile, domande fino al 3 marzo

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

E’ stato e esteso il temine per accedere al finanziamento di progetti inerenti l’applicazione di Ict alla logistica della distribuzione delle merci in ambito urbano

Sono stati prorogati al 3 marzo 2008 i termini per la presentazione delle domande per il bando “Tecnologie innovative per la logistica sostenibile delle merci in ambito urbano finalizzate alla minimizzazione degli impatti sull’ambiente”.

Finalità dell’iniziativa è quello di razionalizzare i processi produttivi, migliorare la qualità dei servizi e aggregare le imprese attraverso l‘introduzione di tecnologie innovative nel settore della logistica in ambito urbano, con un occhio all‘impatto ambientale. Risorse per 300.000 eurosono a disposizione di imprese, centri di ricerca, università ed istituzioni milanesi che presentino progetti inerenti l’applicazione di Information and Communications Technology (Ict) alla logistica della distribuzione delle merci in ambito urbano della provincia di Milano. Il contributo, concesso a fondo perduto, sarà pari al 50% delle spese ammissibili per un ammontare non superiore a 200.000 euro.

Possono presentare domanda, in qualità di capofila di progetti destinati ad una aggregazione d’impresa che comprenda almeno 5 piccole o medie imprese i seguenti soggetti: consorzi, associazioni imprenditoriali, imprese, università ed enti pubblici di ricerca,associazioni di protezione ambientale, società di servizi delle associazioni imprenditoriali, centri servizi e centri studi partecipati da associazioni di imprese e da enti locali e pubblici, aziende a quota pubblica maggioritaria operanti nel settore della mobilità e dei trasporti, aziende speciali delle Camere di commercio ed enti del sistema camerale con sede operativa nella provincia di Milano.

I soggetti interessati dovranno presentare una “Manifestazione d’interesse” che descriva il progetto e il contesto nel quale si inserisce descrivendo la tipologia di tecnologie utilizzate nel progetto e il loro grado di innovazione, i risultati attesi in termini di riduzione degli impatti ambientali e di miglioramento del sistema logistico, attività, tempi e costi.

La “Manifestazione d’interesse” deve essere presentata esclusivamente in forma telematica compilando l’apposita modulistica on-line, cui si potrà accedere dal sito internet www.mi.camcom.it. Il termine per presentare la “Manifestazione d’interesse” è stato prorogato al 3 marzo 2008.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore