Lo sviluppo globale di prodotto secondo Ptc

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

L’azienda ritiene che le Pmi usino soluzioni per la gestione di contenuti e processi, come Windchill, per attuare iniziative di successo

L’attuale panorama economico ha portalo le piccole e medie aziende ad affrontare nuove sfide: una crescente complessità dei prodotti, una maggiore concorrenza da parte delle aziende più grandi e l’esigenza di ridurre il time-to-market. Va da sé che può risultare particolarmente utile l’aiuto fornito da soluzioni in grado di abbreviare i cicli di sviluppo prodotto e di rispondere più rapidamente alle esigenze aziendali.

Un esempio in questo senso arriva da Windchill di Ptc, un prodotto che alle predette caratteristiche aggiunge potenti capacità di gestione e di collaborazione dei contenuti, con il chiaro intento di aumentare il vantaggio competitivo delle Pmi. Allo scopo di rispondere con efficacia alle diverse esigenze delle aziende, Ptc mette a disposizione due opzioni di sviluppo del prodotto: nella tradizionale forma “pacchettizzata” oppure come “software as a service”.

Più in dettaglio, Ptc ha sviluppato un’offerta specifica per le piccole e medie imprese con l’obiettivo di fornire alle aziende manifatturiere soluzioni Cad/Cam/Cae tridimensionali, scalabili, di facile utilizzo e a prezzi moderati.
Ptc propone, inoltre, prodotti Plm in grado di rispondere ai tipici specifici del product data management e della collaborazione per il mercato midrange.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore