Le imprese molisane hanno il loro check-up

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Unioncamere Molise mette a disposizione delle aziende con sede legale e operativa nei comuni della zona del Cratere servizi consulenziali personalizzati per l’innovazione

Il sistema camerale molisano offre alle imprese locali già costituite servizi consulenziali personalizzati in materia di innovazione. Tali servizi, che spaziano dall’assistenza brevettuale agli interventi di engineering di prodotto e di processo, dal marketing alla riorganizzazione aziendale, saranno offerti da professionisti iscritti al Repertorio Consulenti, istituito nell’ambito del progetto P.In, realizzato grazie al programma Interregg IIIA.

A seguito di un’apposita richiesta, le imprese saranno contattate dal personale dell’Innovation Point, che, dopo una visita aziendale procederà ad approfondire l’intervento da effettuare e a individuare le specifiche competenze da attivare per la realizzazione del progetto innovativo.
Le risorse stanziate per l’erogazione dei servizi specialistici arrivano a un massimo di 5.000 euro per ciascuna impresa in regime di de minimis.

Per le aziende aventi la propria sede legale e operativa in uno dei comuni della zona del Cratere, ovvero Bonefro, Casacalenda, Castellino del Biferno Colletorto, Larino, Montelongo, Montorio nei Frentani, Morrone del Sannio, Provvidenti, Ripabottoni, Rotello, San giuliano di Puglia, Santa Croce di Magliano, Ururi, le risorse messe a disposizione ammontano invece a 7.500 euro a impresa in regime di de minimis.

Le richieste pervenute saranno evase in base all’ordine di arrivo e fino a esaurimento risorse.

La modulistica relativa all’attivazione dei pacchetti servizi è disponibile sul sito www.mol.camcom.it e presso l’ufficio dell’Innovation Point (tel. 0874 471293 – 292, e-mail: innovation.point@cb.camcom.it)

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore