Le dieci principali minacce all’Ict 2007

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Mcafee Avert Labs illustra le aree di specializzazione del malware da tenere
sotto controllo: dai siti Web per rubare password, all’aumento esponenziale
dello spam

McAfee ha reso note le sue previsioni su quali saranno le 10 principali minacce di sicurezza nel 2007 stilate dall’Avert Labs. Secondo i dati sono più di 217 mila le diverse tipologie di minacce note e altre non ancora identificate. E’ chiaro che il malware viene rilasciato sempre più da criminali professionisti e organizzati. Senza alcun ordine gerarchico, ecco le top 10 delle minacce per il 2007:
1 – Aumenta il numero di siti Web che rubano le password, utilizzando pagine di sign-in di servizi on line famosi come eBay.
2– Il volume dello spam, in particolare di immagini (che occupa larghezza di banda), continuerà a crescere.
3 – La popolarità della condivisione di video sul Web porterà gli hacker a colpire i file Mpeg quale mezzo per distribuire codice malevolo.
4 – Gli attacchi ai telefoni cellulari saranno sempre più diffusi man mano che i dispositivi mobile diventeranno ?più intelligenti? e più connessi.
5 – L’hardware si diffonderà sempre più sulla scia dell’aumento dei programmi indesiderati o Potentially Unwanted Programs (Pups).
6 – Il furto d’identità e la perdita dei dati continuerà a essere un problema generale.

7 – L’utilizzo di bot, programmi che eseguono task automatici, crescerà diventando uno degli strumenti preferiti dagli hacker.
8 – Il malware cosiddetto parassita, o virus che modifica i file esistenti su un disco, vivrà un ritorno sulla scena della sicurezza informantica.
9 – Aumenterà il numero di rootkit su piattaforme a 32-bit, ma cresceranno anche le funzionalità di protezione e di rimedio.
Le vulnerabilità continueranno a destare preoccupazioni alimentate dal mercato sotterraneo.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore