La capitalizzazione delle Pmi di Potenza

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Per partecipare all’iniziativa, le imprese dovranno effettuare un’operazione
attraverso un affidamento bancario garantito da uno dei Consorzi Fidi aderenti.

Sul sito della Camera di Commercio di Potenza, è on line il bando per la capitalizzazione delle Pmi, nato da un accordo tra l’Ente camerale e l’Abi Basilicata avente lo scopo di favorire l’accesso al credito alle aziende del potentino che intendano aumentare il proprio capitale sociale.

Per partecipare all’iniziativa le imprese dovranno effettuare una’operazione di capitalizzazione attraverso un affidamento bancario garantito da uno dei Consorzi Fidi aderenti all’iniziativa. La Camera di Commercio di Potenza interverrà in due diverse direzioni: integrando le garanzie già concesse dai Cofidi, elevandole fino ad un massimo dell80% dell’affidamento, o assegnando un contributo alle Pmi per abbattere di tre punti il tasso di interesse praticato in base alle convenzioni vigenti tra i Cofidi e gli istituti di credito finanziatori.

Questi i Consorzi Fidi aderenti: Cofidi Basilicata, Con Art Fidi, Continuità Artigiana, Fidagri, Unionfidi (quest’ultimo solo in relazione alla seconda tipologia di intervento stabilita dalla Cdc, ovvero all’abbattimento del tasso percentuale di interesse).

Le aziende interessate potranno inoltrare domanda fino al 31 dicembre 2007.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore