In Toscana uno sportello per le imprese Ict

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Firmato un accordo fra Confcommercio Toscana e l’associazione nazionale delle
imprese Ict Assintel per dare alle aziende della regione un supporto al loro
business

Assintel ha aperto uno sportello operativo per supportare le imprese Ict direttamente sul territorio. Questo è stato possibile grazie a un accordo di partnership fra l’associazione nazionale delle imprese Ict e Confcommercio Toscana.

Tale accordo si inserisce nell’ottica del pieno sviluppo di un sistema associativo specificamente rivolto alle realtà più avanzate del terziario e ottenuto attraverso la solida e capillare presenza di Confcommercio sul territorio regionale e la ventennale esperienza di Assintel nel settore Ict.
Per il presidente di Confcommercio Toscana, Franco Scortecci, «questa collaborazione è determinante sotto diversi punti di vista: da un lato, infatti, allargherà lo spazio di rappresentanza dedicato alle imprese Ict toscane, dall’altro inciderà significativamente sulle competenze del sistema regionale Confcommercio e delle micro, piccole e medie imprese».

Diretta conseguenza sono perciò un’aumentata efficacia del presidio dei tavoli istituzionali e un rafforzamento della capacità di intercettazione dei fondi e delle opportunità di finanziamento regionali e locali, attraverso le quali poter supportare le imprese sia nei percorsi di investimento tecnologico, sia nella costruzione di specifiche iniziative di formazione finanziata.

Per il presidente di Assintel, Giorgio Rapari, «l’accordo con i colleghi toscani è il risultato della reciproca consapevolezza che una rete associativa integrata e dalle logiche sistemiche è la risposta più adeguata alle esigenze delle aziende di settori avanzati come il nostro Terziario. L’obiettivo comune è ora quello di diventare punto di riferimento strategico e operativo per tutto il mondo produttivo che ruota intorno all’Information Technology toscana, utilizzando il concetto di innovazione come leva di sviluppo per le aziende Ict e per tutte le realtà rappresentate dal mondo confederale».

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore