Ibm InfoPrint 6700 M40, stampante termica con funzioni Rfid

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Indirizzata alle Pmi, la nuova macchina è pensata per la produzione di medi
volumi di etichette, com’è il caso delle operazioni inerenti la supply chain e
la gestione patrimoniale

InfoPrint 6700 M40 è il nuovo modello della famiglia di stampanti termiche Rfid di Ibm. Si tratta di una soluzione progettata per le piccole e medie aziende che però bene si adatta anche alle imprese di più grandi dimensioni che devono produrre medi volumi e che necessitano di una gestione dei supporti flessibile e robusta per la stampa di etichette, in grado di ottimizzare le operazioni inerenti la supply chain e la gestione patrimoniale. InfoPrint 6700 può anche essere aggiornata all’Rfid.

Ampia la gamma di opzioni di connessione: seriale, parallela, USB 2.0, Ethernet e wireless Ethernet. L’unità di controllo dell’M40 è in grado di gestire diversi flussi di dati standard di settore, consentendo ai clienti di consolidare diverse stampanti con un unico dispositivo e ridurre i costi operativi.

InfoPrint 6700 M40 è dotata della Print Management Utility (Pmu) di Ibm che consente di amministrare remotamente la stampante, verificandone lo stato, eseguendone la diagnostica e modificandone o ricaricandone le impostazioni di configurazione. Queste ultime possono essere memorizzate, permettendo in tal modo un’elevata disponibilità per le applicazioni mission critical.
InfoPrint 6700 M40 offre poi l’integrazione Pxml con Ibm WebSphere, offrendo la pssibilità di centralizzare la gestione della stampante e dei dispositivi di lettura all’interno del magazzino.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore