I finanziamenti al Progetto Networking

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Unionfidi e UniCredit organizzano insieme servizi finanziari integrati per le
piccole e medie imprese che faranno investimenti in Ict, formazione e
produttività

L’iniziativa Progetto Networkingvuole aiutare le Pmi di Piemonte, Valle D’Aosta, Liguria, Lombardia, Trentino, Campania, Basilicata, Puglia e Calabria a ottenere crediti agevolmente. Promosso da Unionfidi insieme a UniCredit Banca, con il coinvolgimento di alcune associate locali (Confidi Trento, Confidi Magna Grecia, Fidindustria Bari e Ga.Fi Sud) l’accordo dovrebbe coinvolgere più di 12 mila imprese che lavorano in vari settori (industria, commercio, agro-alimentare, turistico-alberghiero, artigiano, manifatturiero, commerciale, distributivo e servizi).

I finanziamenti devono essere destinati a investimenti: d’innovazione tecnologica, aumento di produttività, supporto alla ricapitalizzazione, formazione del personale e altre destinazioni simili soggette alla valutazione di Unionfidi e UniCredit Banca.
UniCredit Banca ha messo a disposizione finanziamenti per 150 milioni di euro, mentre Unionfidi garantirà al 60-80% (in base al rating di UniCredit) il valore assegnato all’impresa. Il finanziamento va da 40 mila fino 500 mila euro, invece il periodo di collocamento va da febbraio a luglio 2007.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore