Euronot@Ries potenzia la tecnologia eWitness

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Per fornire un servizio di certificazione completo e sicuro Euronot@aries ha
scelto Secunet Ag, azienda specializzata in sicurezza It, ampliando integrazione
e scalabilità della sua soluzione

A un anno dall’annuncio di eWitness, Euronot@aries lancia sul mercato una nuova release per il proprio servizio grazie alla collaborazione con Secunet Ag, specializzata in soluzioni e servizi per la sicurezza. Il supporto del provider tedesco consentirà a eWitness di poter certificare, contemporaneamente, più di 1 milione di realtà in tutto il mondo. La penetrabilità sul mercato è un passo significativo per Euronot@ries che nel 2007 avvierà un piano di sviluppo rivolto a tutte le tipologie di aziende, dall’Industry al Finance, fino al mondo della Pubblica Amministrazione.
Ricordiamo che eWitness è nata per oggettivare, utilizzando la tecnologia, un processo altrimenti arbitrario e ingovernabile dal punto di vista legale. Il servizio che offre grazie alla combinazione di soluzioni di Strong Authentication, Virtual Private Network e firma digitale, garantisce l’autenticità di transazioni, contratti e documenti fiscali. L’imparzialità del processo, oltre che essere garantito dalla tecnologia, è sostenuto dal ruolo di controllo del notaio che, in quanto soggetto terzo fidato (Trusted Third Party), protocolla e certifica i documenti digitali.
Oltre alla maggiore scalabilità, le novità della nuova release, basato su codice Open Source, riguardano: la predisposizione all’integrazione di firme digitali diverse per gestire documenti informatici con qualsiasi tipo di firma digitale in uso in Europa; la realizzazione della Strong Authentication del cliente e lo scambio protetto dei dati; l’archiviazione nel lungo periodo in un formato sicuro e certificabile anche dopo molti anni dalla generazione dei dati. Quest’ultima funzionalità, frutto di un accordo con Archiva, azienda italiana specializzata in gestione e archiviazione sostitutiva, avviene tramite l’utilizzo di un server dedicato.
“Con Secunet Ag finalmente eWitness avrà un’elevata dimensione di scalabilità – ha spiegato Riccardo Genghini, rappresentante di Eurnot@ries in Italia -. Nel 2006 Euronot@ries ha certificato più di 10.000 mila pagine di documenti informatici, ma nel 2007 gli obiettivi di crescita puntano all’acquisizione di più di 400 clienti in tutto il mondo e alla certificazione di oltre 40 milioni di pagine”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore