Como stanzia 639mila euro per le sue Pmi

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

L’obiettivo è quello di sostenere la capitalizzazione delle imprese lariane

La Camera di Commercio di Como ha stanziato 639mila euro per tre processi: capitalizzazione aziendale; riequilibrio finanziario (finalizzato all’estinzione di linee di credito a breve termine attraverso il ricorso all’indebitamento bancario a medio-lungo termine ed all’adozione di un piano di rientro dall’indebitamento stesso); investimento.

Le imprese che otterranno un finanziamento bancario garantito da uno dei Consorzi Fidi aderenti all’iniziativa per avviare uno o più dei tre processi indicati, potranno presentare domanda per ricevere dalla Cciaa un contributo a fondo perduto del 3% del finanziamento bancario ottenuto.
Il contributo è maggiorato al 5% se i processi sono avviati da piccole e medie imprese e non superano i 50mila euro.

Inoltre, la Camera di Commercio erogherà un contributo di ulteriori 500 euro per gli investimenti in : risparmio energetico; tutela e valorizzazione dell’ambiente; acquisizione dei brevetti.
I finanziamenti bancari richiesti ai Consorzi di Garanzia Fidi non dovranno avere durata inferiore a 36 mesi ed essere di importo compreso tra 15.000 e 200.000 euro.

Per ulteriori informazioni Camera di Commercio di Como

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore