Bando “a sportello” per la capitalizzazione delle Pmi

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

L’obiettivo dell’iniziativa della Camera di commercio di Potenza è sostenere le imprese della provincia che realizzino operazioni di patrimonializzazione aziendale

Il Consiglio della Camera di Commercio di Potenza ha dato il via libera alla trasformazione del Bando “Contributi per sostegno ai processi di capitalizzazione delle Pmi” da misura “a termine” a misura a “sportello”.

L’azione sostiene le imprese della provincia di Potenza che realizzano operazioni di patrimonializzazione aziendale, consentendo un più efficace accesso al credito mediante il rilascio di garanzie integrative da parte dei Confidi aderenti all’iniziativa, nonché la possibilità di ridurre i costi dei finanziamenti erogati dalle banche e garantiti dagli stessi Confidi.

La decisione ratificata dal Consiglio intende venire incontro alle esigenze manifestate dai Consorzi Fidi, che hanno suggerito di attivare strumenti finanziari finalizzati a ristabilire l’equilibrio tra fonti creditizie e impieghi da parte delle Pmi per favorire il riallineamento delle situazioni debitorie. Un ulteriore obiettivo è di prevedere la possibilità di elevare i tempi di ammortamento a 48/60 mesi.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore