Autenticazione sicura: una nuova proposta

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Rsa ha annunciato SecurID Appliance 100 primo segnale del nuovo impegno della
società nei confronti delle Pmi

Rsa ha scelto il CeBIT di Hannover per annunciare la sua prima soluzione per la sicurezza dedicata alle piccole-medie imprese. Si chiama SecurID Appliance 100 e sarà veicolata sul mercato, dai distributori europei della società aderenti al programma Rsa SecurWorld e dai loro rivenditori specializzati nella fornitura di soluzioni alle Pmi. SecurID Appliance 100 offre funzioni di autenticazione a due fattori per un massimo di 100 utenti mediante una soluzione hardware ‘plug-and-play’ semplice da installare e con un costo proporzionato alle esigenze dell’utenza cui si rivolge. In questo modo anche le aziende di piccole dimensioni potranno accedere alla robusta tecnologia di sicurezza di Rsa. L’appliance viene proposta con 25 token SecurID inclusi (validità 3 anni). I token, alternativa più sicura alle password, sono dispositivi hardware che generano un nuovo codice monouso ogni minuto. Gli utenti devono digitarlo per effettuare il log-in alle risorse cui hanno accesso. L’appliance è in grado di supportare fino a 100 utenti remoti, che possono essere aggiunti mediante semplice acquisto di ulteriori pacchetti di token. SecurID Appliance 100 non richiede personale tecnico con particolari competenze sia in fase di installazione che di utilizzo, con vantaggi evidenti in termini di riduzione del costo globale di possesso. Anche il costo d’acquisto è in linea con le esigenze delle Pmi, con un prezzo suggerito di poco più di 8 dollari a postazione (manutenzione annua esclusa).
Rsa SecurID Appliance 100 sarà disponibile dal prossimo aprile. Per ulteriori informazioni: www.rsa.com/smb

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore