Al via il distretto tecnologico delle bioscienze in Lazio

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

È previsto un intervento di 15 milioni di euro per la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale in ambito sanitario

Il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero dell’Università e della Ricerca e la Regione Lazio hanno firmato l’accordo per la realizzazione del distretto tecnologico delle bioscienze (Dtb) nel Lazio.

Nell’ambito di tale distretto è previsto in particolare un intervento di 15 milioni di euro per la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nel segmento sanitario e più specificamente nei settori della farmaco-genomica, dei dispositivi e diagnostici medici, delle biotecnologie per la salute umana, dell’Ict per le bioscienze, per il biomedicale e per i servizi assistenziali.

Secondo quanto riportato da Riditt (Rete Italiana per la Diffusione dell’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico alle Imprese), a Filas (Finanziaria laziale di sviluppo) è stato assegnato il compito di coordinare i lavori preparatori per la realizzazione del distretto. La società si propone di dar vita a un sistema di ricerca, formazione e produzione “a rete” e in stretto contatto con operatori di eccellenza attivi a livello nazionale e internazionale

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore