Accordo per la ricerca e l’innovazione nelle Pmi marchigiane

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Obiettivo dell’intervento 6,53 milioni di euro è la promozione di nuove
conoscenze e competenze a supporto del trasferimento tecnologico nelle piccole e
medie imprese

Un intervento complessivo di 6,53 milioni di euro, per finanziare progetti di ricerca applicata delle piccole e medie imprese marchigiane. Questo è il contenuto del terzo atto integrativo all’accordo di programma quadro ?Ricerca e Innovazione? sottoscritto da regione Marche e dai ministeri dello Sviluppo economico e dell’Università. L’intervento sarà realizzato grazie a risorse pubbliche (3,17 milioni di euro), da economie derivanti da precedenti delibere Cipe (90 mila euro) e da un cofinanziamento privato (3,26 milioni di euro).

L’intervento intende promuovere nuove conoscenze e competenze come supporto del trasferimento tecnologico nelle Pmi, in particolare nella realizzazione di progetti di ricerca applicata con collaborazione di giovani tecnologi (laureati e laureandi) e l’utilizzo di servizi specializzati e di strumentazioni scientifiche e tecnologiche di università, enti pubblici di ricerca e centri per l’innovazione.

Fonte Labitalia

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore