A Genova una consulta per politiche d’impresa e sviluppo economico

EnterpriseStart up
0 0 Non ci sono commenti

Tra gli obiettivi del nuovo organo ci sono le agevolazioni del credito alle attività imprenditoriali e lo snellimento delle procedure burocratiche

È stata istituita, a Genova, la consulta provinciale per le politiche d’impresa e di sviluppo economico del territorio. Secondo quanto riportato da Labitalia, ne faranno parte la provincia di Genova, rappresentata dal presidente Alessandro Repetto e dall’assessore alle Attività produttive Paolo Perfigli, Ascom-confcommercio, Confartigianato, Confcooperative, Cna, Confesercenti, Confindustria e Lega delle Cooperative.

“La consulta – ha affermato Perfigli – vuole esercitare un ruolo di coordinamento e supporto al sistema imprenditoriale locale nonché diventare una stabile sede di confronto e raccordo con gli altri livelli istituzionali nazionali e regionali operanti sul territorio”.

Temi prioritari della consulta saranno l’individuazione di aree da destinare agli insediamenti produttivi, la realizzazione delle fondamentali infrastrutture viarie, portuali, informatiche e telematiche e l’organizzazione di un sistema più efficace per venire incontro alle Pmi. Obiettivo del nuovo organo sarà anche attuare programmi per la sicurezza sui posti di lavoro, agevolare il credito alle attività imprenditoriali e snellire le procedure burocratiche, anche mediante la creazione di una rete territoriale di sportelli dedicati.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore