Servizi e Pmi al centro della nuova strategia di Dell

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Citrix mette a frutto la propria acquisizione nel settore della virtualizzazione, anche attraverso nuove alleanze.

Dell intende sfidare Hp e Ibm nell’arena dei servizi, ma si attende che le migliori opportunità, in questa fase, arrivino dalla fascia più bassa del mercato. Più o meno questa è la sintesi dell’incontro che Michael Dell ha avuto nei giorni scorsi con gli analisti finanziari, il primo in tre anni. Il fondatore della società ha previsto una crescita nei servizi enterprise, ma ha soprattutto sottolineato la futura focalizzazione sulle piccole e medie imprese e sul mercato consumer.

Nei prossimi tre anni, Dell ha stimato un valore di 2.100 miliardi di dollari per il mercato globale dei servizi e quindi ci siano grandi opportunità di crescita in questo comparto. Nell’anno fiscale in corso, l’azienda ha raccolto 5,3 miliardi di dollari di fatturato nei servizi, con una crescita del 9% rispetto all’anno precedente. Il dato è positivo, ma andrà migliorato in futuro, ponendo l’azienda in competizione ancor più diretta con Hp e Ibm, che lì hanno concentrato la propria attenzione.

La decisione di rafforzare gli sforzi in direzione dei servizi arriva a breve distanza dall’annuncio dell’intenzione di procedere a un taglio di 3 miliardi di dollari nei costi dei prossimi tre anni. Per arrivarci, l’azienda prevede di ridurre di quasi 9mila persone il proprio organico, oggi attestato sulle 82mila unità. Il direttore finanziario Don Carty ha dichiarato che negli anni passati la società si è dimensionata per affrontare una crescita che non si è però materializzata. A questo taglio si aggiunge l’idea di dare in outsourcing una parte della produzione, oltre alla dismissione dello stabilimento produttivo di Austin.

Nei prossimi tre anni, Dell intende focalizzarsi su cinque fronti, ovvero il mercato consumer, l’enterprise, i notebook, le Pmi e i mercati emergenti. Soprattutto le piccole e medie imprese sembrano interessare il presidente della società, che ha sottolineato il lancio, avvenuto lo scorso anno, della linea Vostro e l’intenzione di proseguire su questa china. Michael Dell non si aspetta dall’enterprise un tasso di crescita paragonabile a quello degli anni trascorsi, ma nondimeno l’attenzione sarà mantenuta vigile, con sforzi concentrati soprattutto sullo storage (come dimostra la recente acquisizione di EqualLogic), la linea di blade server e facilities per il cloud computing.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore