Pronte le nuove edizioni di FileMaker Pro e FileMaker Server

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Le versioni 9 delle soluzioni di punta firmate FileMaker offrono una gestione
multipiattaforma dei database allo stesso tempo semplice e performante.

Con l’ultima release della suite di prodotti di desktop e server per i sistemi operativi Win e Mac FileMaker contribuisce allo sviluppo del comparto dei database di tipo entry level, un mercato che secondo gli analisti l’anno scorso ha movimentato 8 miliardi di dollari.

L’azienda di Santa Clara nonché sussidiaria Apple, con FileMaker Pro 9 e FileMaker Server 9 presenta due soluzioni che aiutano le aziende a gestire in modalità Web based i dati di business in diversi formati, aprendoli a una pluralità di database.

FileMaker Pro 9 semplifica la creazione, l’automazione, la condivisione e il reporting dai database. Tra le nuove funzionalità introdotte, oltre a un nuovo pannello Quick Start che velocizza i processi elevando i livelli di proattività, si segnala la capacità di collegarsi in modalità ” one-way” o “two-way” ai dati residenti su Sql esterni come MySql, Oracle Sql e Microsoft Sql Server mentre il mondo Mac può sfruttare la versione 2.7 di Actual Odbs Pack per effettuare i collegamenti alle risorse Sql. Una funzione denominata “conditional formatting” evidenzia i dati basati sui parametri impostati dall’utente e la capacità di indirizzare via email un collegamento ad altri utenti di FileMaker, che possono così accedere immediatamente al database.

FileMaker Server 9, che s’installa in soli 20 minuti, offre una console di gestione semplificata e performante e presenta nuove funzioni Php che facilitano la pubblicazione su siti esterni.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore