Passi avanti nell’alleanza tra Microsoft e Nortel

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Sul fronte della comunicazione unificata i due vendor aggiungono quattro novità alla loro offerta congiunta

Prosegue il progetto strategico denominato Integrated Communications Alliance sottoscritto da Microsoft e Nortel Networks che in occasione del recente evento VoiceCon hanno annunciato quattro novità importanti: una suite per la comunicazione unificata, un sistema per il conferencing multimediali, un sistema di branch office routing integrato con servizi Uc e uno in modalità hosted dedicato ai service provider. L’obiettivo è quello di offrire ai clienti una piattaforma integrata che rende disponibile un singolo client, una singola architettura di riferimento in una prospettiva di alta scalabilità e affidabilità.

In dettaglio, il nuovo Nortel Converged Office integra le funzioni del Communications Server 1000 IP Pbx di Nortel con l’Office Communications Server 2007 di Microsoft. L’Uc Integrated Branch, invece, comprende le funzionalità del server di mediazione Microsoft Ocs 2007 e quelle del gateway Sip all’interno del prodotto Nortel Secure Router 4134, supportando un ventaglio di client che comprende telefoni analogici, digitali e Ip permettendo anche di convertire una conferenza audio in una videoconference desktop. Anche la versione 5.0 del sistema Multimedia Conferencing di Nortel si rinnova integrando il reservationless audio conferencing in Ocs 2007. L’ultimo approfondimento va per la soluzione congiunta Nortel and Microsoft Hosted Carrier Unified Communications Solution, che consente ai service provider di creare servizi di unified communiation in chiave hosted utilizzando Communication Server 2000 equipaggiato con Ocs 2007. La nuova offerta porta a quota dieci il catalogo di soluzioni congiunte realizzate dai due vendor negli ultimi due anni.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore