Parte in Europa il programma di canale per Dell

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Il rilancio del business per l’ex fautore della vendita diretta “pura” passa per la concretizzazione del programma PartnerDirect

Dopo aver costruito la propria storia sul modello di vendita diretta, Dell sta investendo, da circa un anno, sulla costruzione di un’attività commerciale basata anche sull’indiretta. Sul mercato professionale, dallo scorso dicembre è partito negli Usa il programma PartnerDirect, che oggi inizia a trovare concretizzazione anche in Europa, una regione che rappresenta il 23% delle vendite complessive nel segmento enterprise.

PartnerDirect è accessibile a partire da ora in tredici paesi del Vecchio Continente, compresa l’Italia. I rivenditori possono concordare due tipologie di partnership con Dell, accedendo a un portale dedicato in ciascun paese. Con il livello di base Registered Partner, il rapporto si limita alla rivendita di hardware del costruttore americano. I partner hanno il diritto di utilizzare il logo e vengono inseriti nella directory online dei rivenditori ufficiali. È inoltre possibile accedere a tool di gestione delle vendite, basati sul programma Salesforce.

I cosiddetti Certified partner si collocano a un livello superiore. In particolare, essi ottengono un miglior supporto (marketing, finanziamenti, informazioni strategiche e così via) e si possono specializzare nella fornitura di servizi (architetture d’impresa, managed services e altro).

Secondo le prime stime di Dell, in Europa si sono già iscritti 150 Registered Partner, ma l’obiettivo è di costruire a breve una rete di circa un migliaio di soggetti. In supporto a questo obiettivo arriva la recente acquisizione di EqualLogic, che, oltre a rafforzare l’offerta dell’azienda nel campo dello storage, ha portato con sé anche 350 rivenditori in Europa.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore