Oracle 11g ai nastri di partenza l’11 luglio

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Nuova major release per il database della leader mondiale, in fase di test
già dal settembre scorso.

Anche alla numerologia si affida Oracle per il lancio dell’ultima major release del proprio database. Sarà l’11 luglio e porterà il suffisso 11g. La presentazione partirà da un evento programmato a New York, per poi replicarsi nel resto del mondo.

La semina per questo lancio era iniziata già nello scorso ottobre, alla conferenza OpenWorld di San Francisco, dove alcuni manager avevano parlato in termini generali della nuova uscita. Quello che da allora si sa è che il database avrebbe contenuto miglioramenti nell’alta disponibilità, nelle performance, nella scalabilità, nella gestibilità e in quella che lo stesso vendor ha battezzato ?diagnosability?. In aggiunta, dovrebbe essere rivelata una nuova tecnologia di compressione, che potrebbe ridurre di due terzi le necessità di storage degli utenti, oltre alla capacità di Oracle 11g di memorizzare e archiviare dati non strutturati in modo più rapido rispetto ai tradizionali file system. Il nuovo database conterrà anche diverse funzionalità legate alla partizione e promette di rispondere a varie istanze avanzate dagli utenti in termini di sicurezza, gestione e recovery dei dati.

Oracle 11g è entrato in fase di test già nel settembre dell’anno scorso e rappresenta il successore delle versioni 1 e 2 di 10g, dove la lettera g sta per grid computing. La prima versione del 10g fu lanciata nel febbraio del 2004.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore