Office open Xml verso la standardizzazione

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Approvato dall’Ecma è ora sottoposto alla valutazione dell’Iso

Primo passo del formato Office open Xml proposto da Microsoft per essere adottato quale standard aperto. La stessa Microsoft fa infatti sapere in una nota che l’ente Ecma international ha approvato i formati assumendoli come standard Ecma e ha avviato le procedure per sottoporli alla valutazione dell’International Organization for Standardization (Iso, l’organizzazione internazionale per le standardizzazioni).

A sostenere il completamento del processo di standardizzazione dei formati Office open Xml c’è una pool di aziende e organizzazioni che, oltre a Microsoft, vede la presenza di Apple computer, Barclays capital, Bp, British library, Essilor, Intel, Nextpage, Novell, Statoil Asa, Toshiba e la Us Library of Congress.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore