Nel 2008, l’Ict mondiale riunita a Milano

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Organizzato da Aica, il prossimo anno si terrà nel capoluogo lombardo il
Congresso internazionale Wcc che raccoglie la comunità mondiale dell’Ict.

Milano capitale dell’informatica? Un sogno che si concretizzerà il prossimo anno. I presupposti ci sono davvero tutti, grazie a una serie di iniziative per le imprese, i cultori delle tecnologie digitali e per i cittadini. Il processo che porterà nel 2008 il capoluogo lombardo a essere il punto di riferimento mondiale per il mondo dell’Information e Communication Technology (Ict) parte già in questi giorni, 20 e il 21 settembre 2007, con il Convegno annuale di Aica (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico), dedicato ai temi della oecittadinanza e Democrazia Digitale?.

A questa iniziativa nel 2008 seguirà la messa in opera del programma Milano e-Citizen, con il quale l’Amministrazione punta a sperimentare le azioni più concrete e innovative per favorire l’accesso di giovani e anziani ai servizi in rete. Inoltre, sempre il prossimo anno verrà organizzato il World Computer Congress (WCC 2008), l’evento più importante per la comunità industriale e scientifica internazionale Ict.

Pià in dettaglio, il Congresso Aica, che avrà luogo presso il Politecnico di Milano e proseguirà dal 27 al 29 settembre a Mantova, è organizzato in collaborazione con FIDA-Inform, la Fondazione Politecnico di Milano e l’Università di Pavia. Il suo obiettivo è mettere a confronto accademici, manager, operatori culturali sui temi della ricerca, della formazione professionale e, soprattutto, sugli aspetti più caldi dell’odierna società dell’informazione quali e-government, e-citizen, e-democracy e il ruolo del cittadino in una società sempre più permeata dalle tecnologie digitali.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore