L’impatto ambientale calcolato in un’applicazione mobile

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

La Commissione Europea ha lanciato uno strumento Java per determinare il consumo energetico di un vasto numero di attività

La Commissione Europea ha da poco messo a punto un’applicazione mobile che consente agli utenti di calcolare la propria “impronta ambientale”. Disponibile in 21 lingue, mobGas è stata sviluppata dal Joint Research Center (Jrc) ed è basata su Java. L’applicazione acquisisce i dati dell’utente su attività come i trasporti, il consumo elettrico o la cucina e calcola l’impatto ambientale in relazione al consumo di biossido di carbonio, metano e ossido nitrico. Il risultato del calcolo può essere inserito in un sito Web sicuro per consentire paragoni con le medie nazionali e mondiali. L’applicazione include anche un’animazione che rappresenta il contributo dell’utente agli obiettivi del protocollo di Kyoto.

Secondo gli intenti della Commissione, mobGas si presta bene per essere utilizzata da un telefono cellulare, poiché è possibile inserire i dati nei momenti tranquilli della giornata e il telefonino è il dispositivo più comunemente utilizzato. Anche idee come questa potrebbero contribuire al raggiungimento dell’obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di gas nocivi all’ambiente nei prossimi 13 anni.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore