Le green business practices come asset

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

In continua ascesa, secondo Forrester, la spesa europea sul fronte del computing ecocompatibile

Le aziende del Vecchio Continente continuano a investire nei servizi di consulenza orientati al Green computing. Secondo gli analisti di Forrester Research, nel 2014 la spesa toccherà i 2,1 miliardi di dollari. In base ai dati gli esperti sostengono addirittura che le aziende europee sono all’avanguardia nell’introduzione di pratiche ecocompatibili.

La maggior parte degli sforzi si concentra sull’ottimizzazione dell’efficienza dei data center soprattutto in relazione alla crescita dimensionale e ai limiti della potenza energetica connessa, assecondando logiche legate alla salvaguardia dei costi. In futuro le “green business practices” veranno integrate ed estese in maniera ancora più specifica ad altre aree dell’infrastruttura aziendale, anche grazie all’introduzione di strumenti di gestione dei sistemi capaci di controllare la dispersione dell’energia come ad esempio le stampanti e i personal computer. Molti vendor e fornitori di servizi It esperti come Hp e Intel o consulenti strategici come Accenture e Deloitte stanno attivando la loro proposizione indirizzata a quello che tutti gli effetti si distingue come un mercato nascente.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore