L’alta velocità del Tgv anche per la Rete

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

La linea top dei treni francesi offre ai propri viaggiatori un accesso a Internet reso ricco da un portale d’ingresso fatto di notizie e servizi

I passeggeri che possiedono un pc portatile con connessione Wi-Fi potranno navigare su Internet, guardare video o notiziari in Tv, controllare sulla mappa il tragitto e la velocità del treno, accedere alla propria Intranet aziendale, prenotare un ristorante o uno spettacolo, giocare, e molto altro ancora. Il servizio, accessibile sia in prima sia in seconda classe, è offerto dal servizio ferroviario ad alta velocità nato in Francia (Tgv).

Tgv è primo vettore ferroviario a offrire a bordo dei propri treni non solo la connessione a internet, ma anche un portale multimediale, grazie a un mix di innovazione tecnologica, attraverso una connessione a 320 km/h a banda larga, via satellite, e la possibilità di visionare film in modalità Wi-Fi, basato sulla trasmissione terrestre. Il servizio, partito come progetto pilota ed è attualmente disponibile su 3 treni TGV, tra cui 1 internazionale che viaggia alternativamente in Svizzera, Germania e Lussemburgo.

Le risorse dedicate riflettono la scala e l’importanza di questa sfida. Con un investimento di 19 milioni di Euro, si tratta del programma di ricerca di SNCF più grande per il biennio 2007/2008. L’implementazione, che punta a una multimedialità spinta, vede coinvolti alcuni dei maggiori service provider, selezionati con una gara europea, tra cui Orange Business Services, Capgemini, Eutelsat e Alstom Transport.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore