La tecnologia aiuterà la giustizia toscana

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

La regione Toscana ha attivato una più sinergica integrazione tra sistemi pubblici centrali

Il Ministero della Giustizia, la Regione Toscana e il Cnipa-Centro Nazionale per l’Informatica nella Pa hanno firmato un protocollo d’intesa che sancisce una più stretta collaborazione tra i vari enti. L’obiettivo è quello di rendere l‘amministrazione della giustizia più snella, trasparente, efficiente, rapida e, soprattutto, più vicina ai professionisti, in particolare gli avvocati, ma anche alle imprese e ai cittadini, grazie alle tecnologie Ict di ultima generazione.

Il progetto di e-government prevede vari livelli d’integrazione tra infrastrutture tecnologiche già esistenti, come la Rete Telematica Regionale Toscana-Rtrt e il Sistema Pubblico di Connettività-Spc, con analoghi standard di sicurezza anche in ordine all’identificazione e all’accesso per ottenere l’erogazione di servizi on line a uffici giudiziari, enti pubblici, professioni, cittadini e imprese. Attraverso Spc, ormai destinato ad essere la “rete federale”, l’infrastruttura telematica del Ministero della Giustizia s’interconnette con quella regionale della Toscana facendola così diventare porta di accesso a molteplici servizi, alcuni già presenti localmente, come la cancelleria telematica, la rete dei giudici di pace, l’estensione della sperimentazione del “Legalserve” di Prato, il sistema delle Prefetture e delle Procure per la gestione trasparente dei beni sequestrati alla criminalità organizzata.

Facendo leva sull’innovazione degli uffici giudiziari affinché diventino motore di sviluppo di nuove relazioni con gli altri soggetti pubblici presenti nel territorio, si punta anche a favorire un dispiegamento dei servizi per la giustizia in modo integrato e partecipato con le politiche regionali, a partire dai temi della sicurezza e della cultura della legalità; e servizi tesi ad innovare in maniera sostitutiva procedimenti amministrativi in una logica di semplificazione e riduzione del carico burocratico, includendo anche il sistema degli enti locali.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore