La roadmap di Intel per il mobile computing

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Al Developer Forum di Pechino, il leader mondiale dei processori ha esposto i
propri piani di sviluppo per le piattaforme notebook, ultramobile e dispositivi
Internet wireless.

Prestazioni e risparmio energetico sono al centro degli sviluppi che Intel prevede di integrare nelle proprie architetture per i notebook da qui al prossimo anno. Al Developer Forum di Pechino, il leader mondiale dei processori ha esposto i piani per il supporto a ogni genere di dispositivo mobile, dai notebook ai pc ultramobile, fino a quello che lo stesso costruttore ha definito ?dispositivi Internet mobili?.

Gia a maggio, vedremo la tecnologia Santa Rosa, un insieme di processori Core 2 Duo, chipset Mobile Intel 965 e una ?Turbo memory?, che riduce la quantità di tempo che occorre a un pc in stand by per ritornare utilizzabile.

Nella prima metà del 2008, Santa Rosa sarà aggiornata con l’implementazione della tecnologia a 45 nanometri, sempre dual core, che porta il nome in codice di Penryn. Più avanti nell’anno, sarà pronto un nuovo sviluppo, Montevina, che presterà attenzione alle prestazioni e al risparmio energetico. Come opzione, Intel pensa di offrire qui anche la prima tecnologia integrata Wi-Fi/WiMax.

Per quanto riguarda pc ultramobili e Internet, questa estate sarà pronta la piattaforma McCaslin, che include processori A100 o A110, il chipset Express 945Gu e il Controller Hub I/O Ich7U. Il rilascio della piattaforma di prossima generazione per i computer più piccoli, dal nome in codice di Menlow, sarà disponibile nella prima metà del 2008 e sarà basata sulla tecnologia a 45 nanometri, sulla microarchitettura a basso consumo Silverthorne e sul chipset avanzato Poulsbo.

Infine, Intel dedicherà una certa attenzione, nella prima parte del prossimo anno, anche al progetto del ?system on a chip?, ovvero l’ìntegrazione di diverse componenti chiave in una singola architettura.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore