La cura di Quest per i problemi degli ambienti Microsoft

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Quest Reporter 6.0 prova a risolvere qualche problema a chi amministra
sistemi a base Windows

Quest Software sviluppa prodotti innovativi che aiutano le organizzazioni ad aumentare le performance e la produttività delle loro applicazioni, dei database e dell’intera infrastruttura Windows. L’azienda ha presentato una nuova edizione di Quest Reporter, un’applicazione che permette alle aziende di raccogliere, comparare, riportare e risolvere i problemi legati a Microsoft Active Directory e alle configurazioni di Windows.

La versione 6.0 introduce un nuovo modulo opzionale, denominato Reporter Configuration Baselining, che consente ai sistemi informativi di eseguire confronti rispetto alle baseline ideali, aiutando le aziende a capire meglio il loro ambiente attuale rispetto a standard di settore, best practice e policy interne. Il software offre centinaia di report predefiniti; la nuova versione apporta la possibilità di comparare il proprio ambiente con le configurazioni standard di sicurezza del mercato come i Benchmark Center for Internet Secutity (Cis) e le best practice Microsoft per la sicurezza. Una conoscenza accurata delle configurazioni può aiutare a rendere più sicuri i server, a ridurre la quantità di lavoro dell’amministratore e abbreviare le migrazioni.

Secondo il portavoce di Quest Software oggi la compliance viene considerata dal top management una richiesta di business piuttosto che un progetto It e per questo è importante che l’informazione sia immediatamente disponibile e accurata. Le aziende che usano Quest Reporter hanno la capacità di automatizzare i compiti multipli necessari a verificare le configurazioni di Active Directory e Windows che da oggi gli amministratori It possono comparare con una baseline ideale.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore