Intel esce dal progetto Olpc

Enterprise
0 0 Non ci sono commenti

Il ritiro dal laptop anti digital divide e per i bambini del Terzo Mondo sarebbe dovuto alla richiesta di esclusiva da parte di Nicholas Negroponte a Intel

Intel esce dal progetto Olpc, perché non ha potuto né voluto aderire alla richiesta di Nicholas Negroponte a Intel di scegliere XO e abbandonare altri progetti rivali, come il Classmate PC. Il rapporto in esclusiva con il One Laptop Per Child, Olpc, ha provocato il ritiro di Intel dal laptop anti digital divide e per i bambini del Terzo Mondo.
Gli OLPC, già fabbricati e spediti verso paesi come Libia, Brasile, Argentina e Thailandia, utilizzano chip Amd, ma era in corso una trattativa per usare processori Intel in una versione più redditizia dell’OLPC: Intel avrebbe dovuto fornire i chip lato server.
Walter Bender, presidente del progetto OLPC, ha però ribadito che le divisioni con Intel non riguardano solo i laptop di Intel, ma la “completa mancanza di cooperazione di Intel sul software, sull’apprendimento eccetera”.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore